Cross-Linking - studio-medico-oculistico-Roma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cross-Linking

Servizi

CHERATOCONO, CROSS - LINKING.



Che cos'è il cheratocono?
Il Cheratocono è una malattia degenerativa non infiammatoria della cornea ad esordio puberale (tra i 12 e i 15 anni) e generalmente bilaterale.
Si tratta di una malattia progressiva ad andamento capriccioso e generalmente sporadica, tuttavia esistono forme ereditarie di tipo familiare trasmissibili come carattere dominante nel 10 % dei pazienti.

Che cos'è il Cross Linking corneale.

Il Cross Linking e una terapia Parachirurgica che permette di rinforzare la struttura corneale, creando al livello dello stroma dei nuovi legami chimici.
Questo è possibile grazie all'utilizzo di una vitamina , la Riboflavina . questa vitamina applicata sulla cornea e attivata da una fonta di luce ultravioletta riesce a penetrare all'interno dello stroma creando nuovi legami chimici tra le lamelle di collagene che compongono la struttura portante della cornea. Il trattamento è ripetibile nel tempo e va ripetuto quando il medico oculista osserva il ritorno ad una nuova progressione della malattia.

Quando è consigliabile la Terapia del CROSS LINKING mediante riboflavina - UVA?
Nelle forme di cheratocono in fase refrattiva (stadio 1 e 2 ) che stanno progredendo negativamente.

Quanto dura il trattamento?
Il trattamento dura circa 35 minuti.

Quali sono le controindicazioni al trattamento di CROSS - LINKING?
I pazienti nei quali sarà presente anche solamente uno dei criteri di esclusione di seguito riportati non possono essere trattati:
1) pazienti con spessore corneale inferiore a 400 micron.
2) pazienti affetti da cheratite erpetica pregressa e/o infezioni oculari in atto . pazienti affetti da grave occhio secco (riduzione del film lacrimale > 50%).


Quali sono i vantaggi?
Rallenta o, nei casi migliori, blocca la progressione del cheratocono. Prevenendo la necessità di trapianto corneale Trattamento coadiuvante in chirurgia corneale.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu